Costi Apertura Franchising

Costi apertura franchising.

Se vuoi conoscere quali sono i costi dell'apertura franchising del nostro progetto in questo sito troverai tutte le risposte alle tue domande.

 

Vedrai le interviste delle persone che già hanno fatto questo tipo di iniziativa, ascolterai direttamente dalla voce quali sono tutti i costi necessari per aprire il tuo negozio in franchising.

costi-apertura-franchising

 

Prima di aprire un franchising è molto importante conoscere tutte le componenti di investimento in capire quale devono essere le entrate giornaliere per poter coprire i costi su base mensile.


Qui trovrai cose molto interessanti, mettiti comada rilassati e concentrati solo 2 minuti su questi contenuti di alto valore. Oggi è una bella giornata di sole qui dove scrivo e sono ispirata da questa bella luce che entra dalla finestra del mio ufficio.

 

È molto importante avere un quadro chiaro per valutare con attenzione quali possono essere le potenzialità di crescita della mia idea di franchising rispetto ai costi.

 

Prima di fare qualsiasi tipo di contratto e' molto importante stilare un piano di prefattibilità con i costi di investimento, i costi di gestione mensile, il potenziale di fatturato mensile, e definire quello che è il cosiddetto punto di pareggio ossia il punto nel quale i ricavi ossia le entrate giornaliere coprono i costi giornalieri.

 

Iniziamo con il dire che i costi per l'apertura di un franchising sono la somma dei costi diretti del franchising più i costi indiretti.

 

Per costi diretti si intendono le strutture, gli arredamenti, le insegne, i costi per i servizi di progettazione, i costi dei software, i costi della merce, e per le buste e di tutte le cose necessarie per creare l'impianto iniziale del tuo punto vendita nel franchising Kikiamo questi costi per i negozi di piccole metrature ossia fino a 20 m quadri sono di € 13.800 più Iva crescono questi costi al cresce della dimensione del punto vendita ma possono oscillare per negozi di 30/40 metri quadri con un incidenza dei costi diretti di un 10/15%.

 

Oltre ai costi diretti del franchising ci sono i costi indiretti sono i costi per attivare il contratto di affitto di azienda se un centro commerciale o di locazione se trattasi di negozio in città ( in genere sono due mensilità come deposito cauzionale ed una mensilità corrente), i costi per la pitturazione, i costi per l'adeguamento elettrico del punto vendita, oneri e tasse iniziali per l'attivazione della partita Iva, ed oneri per gli allacci delle utenze telefoniche ed elettriche in genere i costi dei contatori.

Dalle vendite bisognerà poi definire qual è il margine di gestione nel progetto in Kikiamo e' la metà del prezzo di vendita e quindi da questa metà delle vendite togliere quelli che sono i costi.

 

Facciamo un esempio se il primo mese incasso euro 4000 ossia circa € 130 al giorno di media per per capire quali sono i miei margini devo fare incassi 4000 - 50% di 4000 ossia € 2000 e con i € 2000 dovro' coprire il costo di affitto, le spese delle utenze, l'INPS, e spese varie ed eventuali. Così ogni mese.

 calcolo dei costi franchising

Se vuoi partecipare al nostro percorso con il seminario gratuito su costi apertura franchising di approfondimento di oltre 2 ore registrati qui ORA

 registrati

Pertanto prima di aprire un franchising è molto importante poter determinare la fattibilità potenzialità di incasso rispetto ai costi certi incassi anche su una rete con tanti punti vendita variano a seconda della location, della posizione del negozio varia se sei in un centro città o un centro commerciale, variano in base al bacino d'utenza e soprattutto anche in base al livello di concorrenza di negozi in franchising stesso settore.

 

Altro fattore da tenere molto in considerazione e che nei negozi di piccole dimensioni la differenza che fa la differenza sostanzialmente è dovuta alla gestione del personale del punto vendita sia in termini di vendite in termini di relazione soprattutto nei piccoli centri è molto facile capire che se la persona risulta simpatica alla clientela le vendite al di là del prodotto aldilà dei prezzi e delle promozioni vadano bene; viceversa se la persona non e' particolarmente capace nelle relazioni e nelle vendite che venga compromessa la gestione del negozio.

 

Soprattutto nei bacini di utenza di piccole dimensioni inferiori ai 30.000 abitanti questo punto e' molto importante.

Sara' capitato anche a te di entrare in un punto vendita e di non acquistare per il solo fatto che la persona, la commessa, che stava li non è stata particolarmente accogliente.

Magari fumava nel negozio, magari era al suo cellulare era in chat con le amiche o su facebook, oppure al telefono semplicemente con il fidanzato.

 

Bene se desideri conoscere quali sono i costi del nostro franchising nel dettaglio se desideri partecipare al seminario di oltre due ore che ti consentirà di approfondire tutti i dettagli del nostro progetto per eliminare i dubbi incertezze che si annidano attualmente potrai registrarti qui sotto Ora lasciando la tua mail, il tuo numero di cellulare, e sarai contattato per partecipare al nostro seminario gratuito di approfondimento ciao

 

Se vuoi partecipare al nostro percorso con il seminario gratuito su costi apertura franchising di approfondimento di oltre 2 ore registrati qui ORA

 registrati ora

In un momento così particolare per l'economia italiana sono tante le persone che come te hanno deciso di intraprendere una nuova attività e pertanto è molto importante approfondire nel dettaglio tutti quelli che sono gli aspetti legati ad un'attività di impresa.

Abbiamo ritenuto utile e corretto creare un seminario di oltre due ore con tutti gli aspetti importanti per toccare tutti punti, per essere certi che quello che dovrai affrontare per aprire il tuo negozio è stato ampiamente approfondito con Te, dettaglio dei costi, dei margini, del funzionamento, tutti rischi, e far capire che il sistema franchising non è un sistema per il quale “pigio un pulsante ed ottengo un risultato” ma è un sistema che ti permette di entrare nel mondo dell'impresa in modo più semplice, con meno stress finanziario rispetto ad un'attività indipendente, con sistemi collaudati, con format di punti vendita già testati, pertanto replicabili, ma questo non ci dà la sicurezza al 100% dei risultati ne la garanzia di ottenere guadagni poiché è un sistema che ci permette di modellare, di migliorare le performance commerciali ma comunque il successo dell'attività sarà decretato dalla persona che gestisce che è l'unica protagonista.

 

Non esiste una strada più corta per ottenere quello che si desidera, ma esiste un modello che applicato in un determinato territorio con costanza e passione e si rispettano determinati requisiti potrà avere maggiori possibilità di successo rispetto ad un'attività indipendente e tradizionale dello stesso settore.

Nel nostro sistema la merce in conto vendita sicuramente da la garanzia di non avere oltre all'investimento iniziale esborsi finanziari e scadenze successive all'investimento iniziale.

 calcolo del punto di pareggio-franchising

Questo comunque è una cosa molto importante perché permette una serenità che viene percepita quasi sempre dalle clienti e “PLUS” rispetto alla attività tipica del commerciante che acquista prodotti, si impegna con titoli o simili per acquisto poi devi sperare delle vendite per coprire questi esborsi finanziari.

Questo nel nostro progetto e garantito ed evitato dalla formula della merce che da sola non basta il senso che è importante comunque una rotazione del prodotto per garantire un determinato numero.

La merce in conto vendita e che un investimento da parte dell'azienda impegnerà come l'affiliato un determinate capacità economico tecnico della gestione con un costo finanziario delle merci a carico dell'azienda comprensivo anche delle rimanenze, di del dire sì che vengono effettuati. Ma questo da solo non basta occorre una posizione della location, occorre una serenità finanziaria anche all'inizio quindi bisogna sincerarsi di detenere la capacità tecnica di investimento e se non siete in grado di sostenere né con capitale proprio pubblico capitale di terzi e necessario se si vuole partire lo stesso pensare ad una forma di corner o una formula, che comprima al minimo l'investimento iniziale.

Naturalmente è in tutta sincerità è importante capire che maggiore è la capacità finanziaria maggiore sarà l'offerta merceologica, presente ma si può partire da un piccolo spazio e mamma con l'evolversi delle vendite incrementare gli spazi da dedicare al progetto magari reinvestendo gli utili prodotti.

Sconsigliamo vivamente di intraprendere questa nuova attività qualora non si ritenga una capacità tecnico economica necessaria ad assicurare una serenità iniziale che sia poi per tutto il percorso.

 

Se vuoi partecipare al nostro percorso con il seminario gratuito su costi apertura franchising di approfondimento di oltre 2 ore registrati qui ORA

registrati

Dicono gli Affiliati

Kikiamo Vallo della Lucania

Kikiamo Avezzano

Kikiamo San Severo

Kikiamo Bovalino

Kikiamo Teramo

Kikiamo Spoleto

Kikiamo Cossato

Kikiamo Bruxelles